News Notizie Italia Amplifon sprofonda a -6%, Biden vuole una stretta su costi apparecchi acustici

Amplifon sprofonda a -6%, Biden vuole una stretta su costi apparecchi acustici

Violenta ondata di vendite su Amplifon dopo la notizia del decreto presidenziale che verrà firmato oggi da Joe Biden. Il decreto è volto a promuovere la concorrenza sui mercati e incoraggia regole più ferree e maggiori controlli al fine di evitare posizioni dominanti in alcuni settori. Nel decreto si rimarca come in oltre il 75% delle industrie statunitensi vi è un numero ristretto di aziende con un maggiore controllo sul mercato rispetto a quanto avveniva 20 anni fa. Nel mirino anche l'industria degli apparecchi acustici. La mancanza di concorrenza fa aumentare i prezzi per i consumatori di beni di necessità come farmaci, apparecchi acustici e i servizi internet.

L'amministrazione Biden indica per gli apparecchi acustici dei costi eccessivi che permettono solo al 14% circa dei 48 milioni di Americani con problemi di perdita di udito di utilizzarli, con costo medio superiore ai 5mila dollari al paio e i costi sono spesso non coperti dall'assicurazione sanitaria.

Il titolo Amplifon è arrivato a cedere il 7% dopo la notizia e adesso viaggia a -5,8% a 38,28 euro, peggior titolo di tutto il Ftse Mib.