1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Acquistare casa: la mappa dei prezzi città per città

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I tassi dei mutui sono ai minimi storici e i prezzi delle abitazioni sono ancora convenienti. Una combinazione ottimale per dire che il 2020 è l’anno giusto per l’acquisto di una casa prima che le condizioni cambino. In particolare in alcune aree del paese le quotazioni del mattone stanno dando i primi segnali di aumento. Dall’ultimo osservatorio diffuso da Immobiliare.it emerge come il 2019 si è chiuso con un arresto del calo dei prezzi che aveva riguardato precedentemente tutto il paese. Certamente, i segnali di ripresa del mattone stanno riguardando solo alcune aree del paese ed esclusivamente le grandi città, in primis Milano.

Secondo l’Osservatorio di Immobiliare.it, sul mercato residenziale in Italia nel secondo semestre 2019, a livello nazionale i prezzi richiesti per gli immobili in vendita sono rimasti praticamente fermi (+0,1%) rispetto all’anno scorso, per la prima volta dopo anni di discesa. La cifra media per comprare casa in Italia si è attestata a 1.885 euro al metro quadro. Ma le quotazioni variano molto a seconda dell’area. Permane la sofferenza al Sud, dove in un anno i costi medi hanno perso ancora quasi 2 punti percentuali, scendendo a una media di 1.537 euro/mq, mentre si registrano variazioni positive al Nord (1.946 euro/mq) e nei grandi centri (2.592 euro/mq), con un aumento dell’1,6% su base annuale. Nonostante un calo annuale pari a quasi un punto percentuale, i costi maggiori si registrano ancora al Centro, con una richiesta media per il settore residenziale di 2.235 euro/mq.

A Milano in un anno i costi richiesti per gli immobili in vendita sono aumentati addirittura dell’8%, raggiungendo la media di 3.592 euro al metro quadro. Nonostante ciò resta Firenze la più cara d’Italia, con una media di 3.856 euro/mq che arriva da una crescita annuale del 4%. Insieme a Milano e Firenze, sono Venezia e Bologna le due città più in salute e in cui il mercato del mattone registra una grande vivacità: nella Laguna, lo scorso mese i prezzi risultavano cresciuti del 6% rispetto al dicembre del 2018, raggiungendo la richiesta media di 3.142 euro/mq