1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Abi: aumentano i correntisti operano con la banca via web

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oltre la metà dei correntisti italiani (circa il 55%), pari a circa 16 milioni di cittadini, usa il web per operare con la propria banca, con un incremento del 9% rispetto a un anno fa. Due operazioni su tre oggi vengono effettuate online e non sono più solo i giovani a usare l’home banking: anche il 35% dei clienti di età compresa tra i 55 e i 75 anni, infatti, dialoga con la banca via web. Queste le tendenze principali che emergono dall’indagine realizzata da Abi con GfK che viene presentata oggi a Roma alla decima edizione del convegno “Dimensione Cliente”.

Secondo lo studio i clienti fanno un uso sempre più intercanale della banca, ossia non si accontentano più di un solo canale di accesso ai servizi ma si spostano da uno all’altro, a seconda delle necessità e delle situazioni. In particolare, l’81% opera con le banche a distanza – soprattutto per le operazioni e i pagamenti di tutti i giorni – e va in filiale per le scelte finanziarie più complesse.

Se internet si conferma il canale a distanza preferito, anche il mobile banking continua a farsi strada tra le abitudini dei correntisti del Bel Paese: il 19%, infatti, porta con sé la propria banca ovunque vada, accedendo ai servizi via smartphone (+3% rispetto al 2014). Crescono anche i clienti della “banca telefonica” che fanno operazioni e pagamenti grazie al personale di contatto dedicato dei call center bancari (17%). Cominciano inoltre a diffondersi anche nuove modalità di dialogo tra banca e cliente: il 3% dei correntisti, infatti, interagisce anche attraverso le reti sociali (social network) messe a disposizione dalla banca.