Future Euro STOXX 50: cade quota 2.740, monitorare chiusura di seduta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Venerdì scorso, con una sessione di stampo ribassista, il future su Euro STOXX 50 ha nuovamente testato, per la quarta volta dalla metà del mese di maggio, la trendline risalente
dai minimi del 14 e 23 maggio, attualmente in area 2.755 punti. La reazione, che pure c’è stata nella prima parte del pomeriggio, non è riuscita però a dare il segnale tranquillizzante che sarebbe arrivato con il recupero di quota 2.800. Rimane più distante, a 2.810 punti sui massimi di seduta del 30 maggio, la soglia oltre la quale si potrebbe generare un primo segnale positivo. Per contro la violazione al ribasso della descritta trendline, farebbe suonare un campanello di allarme con seguente segnale negativo sotto 2.740.

Scenario rialzista: Su tenuta di 2.756 punti possibile long a partire da 2.780 con target 2.790 e 2.800. Stop loss su violazione di 2.756.

Scenario ribassista: Possibilità di posizionamento short su mancato superamento di 2.780 punti con target 2.766 e 2.756 con chiusura posizione a 2.791.

Contenuti tratti dalla newsletter Borsa in Diretta, pubblicata integralmente sul sito www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori