FtseMib, la Yellen favorisce il rimbalzo ma quadro rimane incerto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In un clima favorevole alle Borse grazie alle indicazioni di politica monetaria giunte dalla Fed, ieri il FTSE Mib è stato protagonista di un robusto rimbalzo. Il basket tuttavia non ha chiuso sui massimi di giornata, penalizzato in tal senso dal negativo andamento dei titoli bancari. Le quotazioni del paniere sono così rimaste sotto le resistenze dinamiche espresse sul grafico a 30 minuti dalla trendline discendente tracciata con i top del 23 marzo. Poco sopra, vi è inoltre il passaggio di un’altra resistenza dinamica, quella fornita dalla linea di tendenza disegnata con i low dell’8 e del 21 marzo. Solo chiusure sopra le resistenze statiche di area 18.880 punti farebbero emergere possibili spazi rialzisti. Sotto i 18.348 punti possibili prese di beneficio dopo i gain di ieri.

Scenario rialzista: Long a 18.145 punti, con stop al cedimento dei 18.000 punti, hanno target a 18.425 e 18.765 punti.

Scenario ribassista: Short a 18.424 punti, con stop con allunghi oltre i 18.510 punti, hanno target a 18.293 e 18.190 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori