FtseMib, quadro ribassista confermato. Fino a quota 20 mila solo pullback

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La giornata di venerdì si è chiusa in perdita di oltre un punto percentuale per l’indice italiano FTSE Mib. Dal punto di vista tecnico, la seduta si è caratterizzata per la violazione al rialzo e successivo pull-back della resistenza statica di breve termine in area 20 000 punti, visibile sul grafico a 30 minuti. Tale livello era stato un ostacolo per i compratori nella precedente giornata del 6 gennaio. Sul daily chart, si nota come il livello resistenziale statico a quota 20.190 punti sia tornato a mostrare la sua validità. Tale livello era stato violato al rialzo il 23 gennaio scorso, per poi essere oggetto di test del cambio di stato con il minimo del 24 agosto scorso. Una tenuta di tale livello resistenziale potrebbe riportare l’indice verso i 19.000 punti.

Scenario rialzista:
Ingressi long speculativi a 19.770 punti, con stop loss a 19.630 punti avrebbero target price 20.190 e 20.350 punti.

Scenario ribassista: Ingressi short a 20.080 punti, con stop loss a 20.350 punti avrebbero target price 19.553 e 20.550 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori