FtseMib: probabile nuovo test del supporto statico in area 19.800 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Con il ribasso di venerdì scorso l’indice Ftse Mib ha concluso una seconda metà di settimana praticamente inutile. L’indice infatti si è mosso ancora una volta a cavallo di quota 20.000 ricalcando, in dimensioni, le candele delle sedute di giovedì e mercoledì. I giochi rimangono quindi ancora tutti da fare con la necessità di un superamento al rialzo dei massimi di sessione del 25 novembre per avere un nuovo segnale rialzista in grado di proiettare il Ftse Mib in direzione di target a 20.390 e 20.760 punti e un supporto da monitorare al ribasso in area 19.800/770 punti. La  caduta di quest’ultimo livello potrebbe provocare arretramenti verso 19.554 punti. Tra 19.680 e 19.650 punti si segnalano anche i supporti dinamici costituiti dalla media mobile a 14 giorni e da quella a 55 periodi, in vista di un possibile incrocio rialzista. 
 
Scenario rialzista: L’apertura di posizioni long da 20.200 punti proporrebbe obiettivi a 20.390 e 20.715 punti. Stop loss possibile a 20.100. 
 
Scenario ribassista: Short di breve termine da 19.860 punti potrebbero avere target a 19.740 e 19.680 punti. Chiusura posizione a 20.950.   

Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori