FtseMib, per le prese di beneficio possibile target a 18.500 punti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Con un avvio in gap rialzista e sopra 19.000 punti l’indice Ftse Mib è andato ieri a testare la parte alta del canale rialzista che lo accompagna dai minimi di febbraio e che, attualmente, transita a 19.215/225 punti. Qui è stato respinto tornando sotto quota 19.000. L’indice rimane nella parte alta del canale. Sul grafico a trenta minuti, una discesa sotto quota 18.800 punti riporterebbe le quotazioni del Ftse Mib nella parte centrale del range e incrementerebbe la possibilità di un test a 18.500, area dove risale la base del canale. Nuovi rialzi arriverebbero su chiusure di contrattazioni sopra 19.000 con primo e più immediato target sui massimi di seduta di lunedì a 19.200 punti.

Scenario rialzista: L’apertura di nuove posizioni long da 19.030 punti proporrebbe obiettivi a 19.215 e 19.290 punti. Lo stop loss potrebbe essere collocato a 18.850.

Scenario ribassista: Nuovi short potrebbero essere avviati su caduta di 18.800 e avere come obiettivi 18.600 e 18.500 punti. Lo stop loss scatterebbe a 18.890 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori