FTSE Mib, solo oltre i 20.675 punti l’indice avrebbe voglia di rimbalzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In avvio di settimana il FTSE Mib ha nuovamente messo sotto pressione i delicati supporti statici compresi nell’intervallo tra i 20.270 e i 20.280 punti. La violazione di detta soglia, in particolar modo se confermata al termine delle contrattazioni, causerebbe un ulteriore deterioramento tecnico dell’impostazione grafica dell’indice. Nuovi segnali di debolezza sono emersi peraltro nel corso della seduta dell’1 agosto con il cedimento dei supporti espressi dalla trendline rialzista tracciata con i low del 10 e 15 luglio. In questa fase, solo un ritorno delle contrattazioni dapprima oltre i 20.553 punti e successivamente oltre i 20.675 punti aprirebbe la strada a possibili rimbalzi tecnici.

 

Scenario rialzista: Long speculativi a 20.335 punti, con stop a 20.268 punti, hanno target dapprima a 20.450 punti e successivamente a 20.550 punti.

Scenario ribassista: Short a 20.660 punti, con stop in caso di allunghi oltre i 20.680 punti, hanno target a 20.530 e 20.420 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori