Ftse Mib, caduta supporto dinamico a 22545 porterebbe al test di area 22000

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Dopo un’iniziale tenuta l’indice Ftse Mib ha preso ieri con decisione la strada del ribasso, allontanandosi dalla soglia dei 23.000 punti che aveva tentato di recuperare. Con un ribasso superiore al punto e mezzo percentuale il Ftse Mib si presenta oggi di nuovo nelle vicinanze della linea di tendenza ribassista discendente dai massimi del 3 e 11 giugno, recuperata ieri e transitante a 22.545 punti. La tenuta del supporto dinamico eviterebbe il ritorno in campo del supporto di area 22.000 punti. Sul fronte rialzista, per contro, un superamento dei massimi di seduta di mercoledì a 23.127 punti e della vicina media mobile a 55 giorni, darebbe un primo segnale positivo con possibili allunghi in direzione di 23.400.   
 
Scenario rialzista: Possibili long su test a 22.570 punti avrebbero obiettivi a 22.805 e 22.870. Lo stop loss potrebbe essere posizionato sotto 22.500.                                                             
Scenario ribassista: L’apertura di posizioni short da 22.560 punti proporrebbe obiettivi a 22.340 e 22.000. Lo stop loss scatterebbe a 22.680.              

                            

www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori