Focus tecnico su Ftse Mib, Prysmian e Telecom

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib: importante il superamento dei 21.000 punti a conferma del rimbalzo

Il Ftse Mib torna in area 21.000 punti dove giace una resistenza di breve medio periodo. L’eventuale break settimanale del livello darebbe un segnale positivo permettendo al listino italiano di raggiungere i 21.500 punti e a seguire i 22.000 punti (resistenza chiave). La rottura dei 21.000 punti dovrebbe essere anche accompagnata da RSI sopra 50 e volatilità, per confermare il rimbalzo avviato sul minimo relativo di agosto. Al ribasso invece il supporto da monitorare è quello dei 20.000 punti. L’eventuale superamento al ribasso di tale livello aprirebbe verso 19.600 punti, dove passa il ritracciamento di Fibonacci del 61,8% e 19.300 punti.

 

Prysmian: verso la resistenza chiave

Il titolo della multinazionale milanese si mantiene in forza e dopo aver toccato il minimo relativo a 17,3 euro ha avviato il rimbalzo mettendo nel mirino i 20 euro. Tra 20 euro e 20,2578 euro (ritracciamento di Fibonacci di tutto il down trend avviato a novembre del 2017) c’è la fascia di prezzo chiave che se infranta darebbe un potenziale segnale di inversione dei corsi, con target di medio termine a 22 e 24 euro. Al ribasso invece il supporto più importante è a 17,3 euro, dove passa anche la media mobile 200 periodi. In caso di rottura target a 16 e 15,5 euro.

 

Telecom: tenta il rimbalzo dai minimi storici

 

Telecom Italia tenta il rimbalzo dopo aver nuovamente toccato ad agosto i minimi storici a 0,433 euro. Movimento che però non sembra confermato né in termini di volatilità né di volumi. In tale scenario, un eventuale cambio di direzione al ribasso avrebbe in 0,433 euro il supporto chiave che se infranto aprirebbe le porte verso 0,42 e 0,4 euro. Al rialzo invece un primo segnale si avrebbe alla rottura di 0,477 euro, con target a 0,5 e 0,517 euro.

 

 


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori