Focus tecnico su Ftse Mib ed Euro Stoxx 50

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib

Il Ftse Mib si trova nel pressi del supporto importante a 24.000 punti e vedremo se nel prossime sedute accorcerà le distanze dalla parte alta del gap down di fine febbraio 2020 a 24.470 punti oppure se ci sarà ancora volatilità. Quali sono dunque i livelli da monitorare sull’indice italiano? Al ribasso, la rottura dei 24.000 punti e della trend line rialzista di medio periodo costruita sui minimi di novembre e febbraio potrebbe generare volatilità verso area 23.300 punti. Per il momento, il quadro grafico del Ftse Mib è improntato al rialzo e ben impostato per puntare ai 24.470 punti, tale livello diventerebbe poi una resistenza importante che se superata potrebbe aprire la strada all’indice italiano verso i massimi pre-covid 25.483 punti.

Euro Stoxx 50

L’Euro Stoxx 50 è tornato sui massimi pre-covid a 3.867 punti, generando qualche presa di profitto. La prima fascia di supporto importante è formata dalla trend line rialzista di medio periodo avviata dai minimi di ottobre 2020 e il livello statico a 3.742 punti. La rottura di questa area di prezzo darebbe un primo segnale di debolezza con possibile graduale ritorno verso area 3.600 punti. Al rialzo, invece, la resistenza da infrangere è collocata a 3.867 punti. Il superamento accompagnato da volatilità e volumi potrebbe aprire la strada all’Euro Stoxx 50 verso zona 4.000 punti.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!