FCA, creazione base a 10 euro e sostegno media mobile potrebbero spingere il titolo nel breve

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Analizzando il quadro tecnico del grafico daily relativo al titolo FCA, ci troviamo di fronte ad un andamento delle quotazioni incerto sul medio periodo ma che potrebbe fornire segnali rialzisti di breve termine. Il prezzo del titolo si è appoggiato al supporto psicologico a 10 euro in questa prima parte del mese di maggio, generando un primo spunto rialzista con la candela del 26 aprile scorso e confermando il veloce rimbalzo tecnico dopo il confronto con la base a 9 euro avvenuto nella seduta del 18 aprile. Da inizio anno i corsi del titolo si trovano inseriti in un trend laterale di medio periodo, sostenuto dai supporti statici di area 8,78-9 euro e compresso al rialzo dalle resistenze statiche a 10,6 e 11 euro. Per l’operatività di medio termine FCA potrebbe inoltre ricevere il sostegno dato dalla media mobile a 100 periodi, che nel brevissimo andrà a convergere verso i 10 euro.

 

La spinta rialzista delle quotazioni potrebbe tuttavia essere frenata dalla resistenza dinamica che scende dal top storico del 15 febbraio scorso a 11,17 euro. La violazione e successivo pull-back di detta linea di tendenza, già oggetto di un primo attacco lo scorso 27 aprile, potrebbe fornire il segnale per l’implementazione di una strategia rialzista. In quest’ottica, gli investitori potrebbero entrare long sul mercato in area 10,20 con stop loss fissato a 9,80 euro, target price intermedio a 10,70 e finale a 11 euro. In seconda battuta le quotazioni potrebbero spingersi verso i record di sempre raggiunti a febbraio sopra quota 11 euro.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori