Analisi operative Notizie Italia Il Dax chiamato alla difesa di quota 10.000

Il Dax chiamato alla difesa di quota 10.000

Il Dax ha confermato ieri la rottura al rialzo di quota 10.000 punti risalente alla seduta precedente. Ha inoltre iniziato a intaccare l’importante area di resistenza a 10.100/120 punti che, se superata, darebbe un segnale rialzista di medio/lungo termine in grado di riportare le quotazioni in area 10.500 punti in prima battuta e successivamente a 10.743. Qui verrebbe chiuso il gap ribassista lasciato aperto lo scorso 4 gennaio. Un mancato superamento dell’importante resistenza indicata seguito da un ritorno sotto i 10.000 punti aprirebbero, per contro, alla possibilità di chiusura del gap rialzista lasciato aperto proprio nella seduta di mercoledì da 9.770.

Scenario rialzista: Nuovi long da 10.170 punti avrebbero obiettivi a 10.370 e 10.500. La posizione dovrebbe essere chiusa sotto 10.070.            

Scenario ribassista: Apertura di posizioni short su ritorno sotto 10.000 punti con target a 9.890 e 9.770. Lo stop loss scatterebbe a 10.090.                      

www.prodottidiborsa.com