Banca Antonveneta: da monitorare supporto dinamico di medio periodo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta poco mossa per Banca Antonveneta che chiude la giornata con un prezzo di riferimento a 14.40 euro, sostanzialmente invariato rispetto alla chiusura della vigilia.
L’analisi grafica mostra come il titolo si mantenga al di sopra della trendline rialzista di medio periodo tracciabile dai minimi di dicembre 2002 (linea tratteggiata verde): si noti peraltro come tale supporto dinamico attualmente transiti in prossimità dei minimi relativi di metà marzo, in area 14.25 euro. L’eventuale discesa delle quotazioni sotto tale area favorirebbe un’accelerazione verso quota 14 euro e poi eventualmente verso 13.50 euro (massimo relativo di metà gennaio) ed infine verso area 12.50 euro.
Al rialzo, il recupero di quota 15 euro favorirebbe un’estensione verso i massimi relativi delle scorse settimane a quota 15.40 euro. Oltre tale resistenza statica successivi target in area 16 euro e poi eventualmente verso i massimi relativi di fine febbraio in area 17 euro.
Gli oscillatori mostrano un Rsi attualmente girato in negativo: il Macd conferma il segnale short generato nella seduta del 5 marzo scorso. Volumi nella media del periodo.


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori