Analisi tecnica Dax: nuovi massimi storici dopo annuncio Qe Bce

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

 

Per l’indice Dax l’annuncio del Quantitative easing della Banca centrale europea ha significato nuovi massimi storici a 10.454 punti. Sul grafico intraday è chiara la rottura al rialzo del movimento laterale che caratterizzato l’indice dalla seduta dello scorso 19 gennaio. Per quanto riguarda l’impostazione daily, per contro, è da segnalare il recupero della trendline rialzista ottenibile dai minimi di fine agosto 2013 rotta al ribasso a fine luglio 2014. Tale trendline transita in area 10.400 punti e potrebbe fornire, se il superamento verrà confermato, la base per nuovi allunghi. Il quadro grafico del Dax, stabilmente impostato al rialzo, ritornerebbe in uno scenario di neutralità di breve termine su arretramenti sotto 10.050/090, dove risale anche la media mobile a 14 giorni.  

Scenario rialzista: Nuova operatività long possibile da 10.390 punti con obiettivi a 10.500 e 10.560. Chiusura di posizione a 10.315.     

Scenario ribassista: Operazioni short speculative potrebbero essere aperte da 10.375 con target a 10.325 e 10.275. Lo stop loss scatterebbe a 10.425. 

www.prodottidiborsa.com


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori