A2A, in preparazione nuovo attacco a 0,485?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari premia A2A nella prima seduta di contrattazioni con un rialzo di quasi 4 punti percentuali. La multiutility lombarda punta a chiudere il 2012 con un margine operativo lordo superiore a 1,03 miliardi di euro. L’indicazione è stata pubblicata in una rubrica de Il Sole 24 Ore di domenica. Con il rialzo odierno A2A si porta oltre la resistenza intermedia di quota 0,4630 euro, livello che ha ostacolato i tentativi di avanzamento del titolo a partire dalla seconda metà del mese. La rottura potrebbe permettere ora di riavvicinare l’area di resistenza a 0,4848 euro, quota di importanza strategica al di sopra della quale A2A avrebbe spazi di risalita fino a 0,58 euro. Sul fronte ribassista il primo sostegno di rilievo è rinvenibile a 0,4488 euro, al di sotto del quale lo scenario di breve termine diventerebbe ribassista con possibili discese a 0,4339 e 0,4206. Il quadro grafico descritto potrebbe favorire l’implementazione di un’operatività long su pull-back a 0,4630 euro con obiettivi a 0,4810 e 0,4848 e stop loss su ritorno sotto 0,4560 euro.

(28/01/2013)


Ricevi ogni giorno via email la newsletter sulle analisi Dax, Ftse Mib, Eurostoxx50.
ISCRIVITI ORA GRATUITAMENTE!!


Commenti dei Lettori