1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib: raggiunta soglia 24.000 punti. Poste mette nel mirino la resistenza a 10,48 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib: l’indice italiano ha provato in chiusura dello scorso anno il primo test importante della soglia psicologica dei 24.000 punti. Livello di resistenza di medio termine e di importanza non indifferente. Oggi ci riprova, portandosi sopra i 24.000 punti e superando i massimi dello scorso anno. Il quadro grafico rimane orientato al rialzo nel medio-lungo termine verso il target storico dei 24.500 punti, quest’ultimo livello che il Ftse Mib non vede dal lontano 2009. 

Saipem: grande prova di forza per il titolo del gruppo attivo nell’Oil&Gas. In un solo colpo Saipem ha infranto in gap la media mobile 200 periodi. Prosegue quindi il rimbalzo avviato agli inizi di dicembre dopo il retest di area 4 euro, livello di supporto importante.

Poste: il titolo cerca di riprendersi dalla fase di debolezza avviata sostanzialmente nella seconda parte dello scorso novembre dopo aver toccato i massimi storici a 11,26 euro. Dopo il doji del 6 gennaio al test dei 10 euro, Poste Italiane è rimbalzata sostenuta da volumi e volatilità, mettendo nel mirino la resistenza collocata a 10,48 euro. Solo con il superamento deciso di tale livello il titolo potrebbe tentare l’assalto a nuovi record storici in area 11 euro. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN