1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib: prevale ancora la cautela. Tenaris si avvicina al supporto chiave dei 5,4 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib. L’indice ha infranto nuovamente il 50% di Fibonacci a 19.818 punti, dando un segnale di debolezza. Al ribasso, il supporto chiave si trova nella fascia di prezzo compresa tra 18.481 e 18.000 punti. Al rialzo, invece, il superamento dei 20.200 punti dovrebbe consentire all’indice di mettere nel mirino il 61,8% di Fibonacci a 21.155 punti.

Tenaris. Dopo aver toccato i 7 euro, il titolo ha iniziato un lento declino tornando fin sotto quota 6 euro. Nel caso in cui la debolezza dovesse provocare la rottura del supporto chiave a 5,40 euro sono possibili accelerazioni al ribasso. Al rialzo, invece, per avere un primo segnale positivo si dovrà attendere il superamento dei 6,20 euro.

Generali. Dalla seconda metà di giugno il titolo è ingabbiato in una fase laterale tra 13 e 14 euro. Qualche seduta fa Generali si è portato al test della resistenza a 14 euro per poi cambiare senso di marcia. La rottura del supporto chiave a 13 euro darebbe un segnale negativo al titolo. Al rialzo, invece, per avere un primo segnale bisognerà attendere il superamento con forza dei 14 euro.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN