1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib: prende fiato dopo la serie di rialzi consecutivi. Sprint di Leonardo dopo la trimestrale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib: dopo una breve fase laterale, l’indice italiano il 4 novembre ha confermato in gap up la rottura dei 23.000 punti e ora sembra aver messo nel mirino area 24.000 punti. Visto la forza recente dimostrata dal Ftse Mib non si può escludere che il ciclo trimestrale si sia allungato, spostando la fase correttiva. 

Banco Bpm: il titolo dell’istituto di credito è rimbalzato sul supporto a 2 euro e ora si trova, per la seconda volta in meno di un mese, a confrontarsi con la resistenza chiave a 2,164 euro. In tale scenario non si possono escludere fasi di correzione anche se l’impostazione grafica rimane positiva. 

Leonardo: dallo scorso 10 ottobre il titolo ha avviato un trend rialzista riuscendo a recuperare la ex trend line rialzista di medio periodo e portandosi fino a ridosso della resistenza statica a 11,2 euro. Grazie ai conti trimestrali oggi è avvenuto il break deciso di tale livello. Una chiusura odierna sopra gli 11,2 euro darebbe quindi un chiaro segnale positivo che aprirebbe la strada ai corsi vero i massimi dell’anno.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN