1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib: possibile ritorno verso 21.000 punti. Momento critico per CNH Industrial

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib: lo scorso 2 ottobre la volatilità ha investito l’indice italiano che, con un rosso di quasi il 3%, ha segnato la peggior seduta dell’anno. Un segnale che non può di certo essere ignorato e che richiama alla cautela. Dopo aver recuperati i 21.500 punti lo scorso 7 ottobre, il Ftse Mib ieri si è ancora inabissato sotto tale livello, segnale che le candele short day del 1 e 2 ottobre ancora non hanno smaltito l’effetto quindi probabili ulteriori ribassi verso quota 21.000 punti.

Saipem: il titolo della società attiva nei servizi petroliferi ha avviato un trend ribassista dopo aver testato la resistenza statica collocata a 4,73 euro. Saipem si trova a ridosso dei 4 euro, livello di supporto molto importante rappresentato dal 38,2% di Fibonacci di tutto il down trend avviato a ottobre 2018 e dalla trend line rialzista di medio periodo costruita sui minimi di dicembre 2018 e agosto 2019. 

Cnh Industrial: il titolo del colosso italo-statunitense ha iniziato a ritracciare verso il basso dopo aver toccato un nuovo massimo annuo il 16 settembre a 10,51 euro. Il movimento al ribasso ha portato Cnh a tagliare la media mobile 200 periodi con la candela short day di ieri dando un chiaro segnale di debolezza. Il titolo sta quindi attraversando un momento delicato. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN