1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib: inarrestabile la scalata sopra i massimi di ottobre 2009. Prosegue il rally di Prysmian

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib: l’indice italiano viaggia sui livelli che non si vedevano dal lontano ottobre 2009, cercando di infrangere l’importante barriera storica in area 24.500 punti. Un segnale importante, ma la cautela è d’obbligo perché il movimento è stato accompagnato da volumi in calo e bassa volatilità. Quindi meglio aspettare una chiusura settimanale consistente sopra 24.500 punti per confermare la rottura effettiva di questo livello importante. 

Prysmian: il titolo si è riportato sui massimi da agosto 2018. Il rally è iniziato dopo il test di area 20 euro e , superato l’ultimo ostacolo a 23,6 euro, Prysmian potrebbe mettere nel mirino area 25 euro. Al ribasso, invece, la rottura del dei 22 euro darebbe solo un primo segnale di debolezza.

Telecom Italia: il movimento ribassista, avviato alla fine dello scorso anno, ha portato Telecom a infrangere diversi supporti importanti fino a retest dei 47 centesimi, da cui è partito un tentativo di rimbalzo. Ora il titolo si trova di nuovo a confrontarsi con una zona di resistenza importante rappresentata dal livello statico dei 50 centesimi e dalla media mobile 200 periodi. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Commenti dei Lettori