1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib debole in bilico sui 19.000 punti. Quadro grafico negativo per Tim e Telefonica

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib. L’indice italiano ha fallito il tentativo di riportarsi sopra la resistenza dei 19.174 punti. Il superamento di tale livello aprirebbe la strada verso i successivi target. Al ribasso, invece, il break del supporto importante a 18.400 punti potrebbe provocare debolezza. 

Telecom Italia. Il titolo della maggior tlc italiana ha infranto con volatilità e volumi il livello statico dei 35 centesimi e la trend line rialzista di breve costruita sui minimi di marzo e agosto 2020, dando un segnale di debolezza. La fase ribassista è iniziata dopo l’ennesimo tentativo fallito di superare con decisione la resistenza importante dei 40 centesimi. 

Telefonica. Il titolo della tlc spagnola è piombato su nuovi minimi pluriennali che non si vedevano dal lontano 1996 in area 2,8 euro. La fase di declino è iniziata dopo aver toccato il massimo relativo a 5 euro lo scorso 8 giugno e da qui il titolo ha seguito la trend line ribassista di breve periodo che è stata confermata a luglio e poi ad agosto. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN