1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib ancora alla prese con area 25.000 punti. Fase di debolezza per Intesa e Poste

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib. Sull’indice italiano si è abbattuta la volatilità dopo la rottura della trend line rialzista di breve periodo costruita sui minimi di gennaio e maggio di quest’anno che ha provocato anche il break del supporto in area 25.000 punti. Livello che è stato subito recuperato ma da cui l’indice fatica a prendere le distanze. 

Intesa Sanpaolo. Il titolo ha un’impostazione grafica rialzista. Lo scorso 4 giugno il titolo ha toccato un nuovo massimo di periodo a 2,48 euro e da qui sono scattate le prime prese di beneficio. 

Poste Italiane. Il titolo presenta un quadro grafico positivo anche se ultimamente sono arrivati i primi segnali di debolezza dopo aver toccato l’8 giugno un nuovo massimo storico a 12,175 euro. In particolare, la candela fortemente ribassista dell’8 luglio ha portato il titolo al test del supporto a 10,8 euro che, per il momento, è salvo. 

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN