1. Home ›› 
  2. Video ›› 
  3. Trading Floor ›› 

Ftse Mib alle prese con i 24.000 punti. Scalata poderosa per Eni e Tenaris

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ftse Mib. L’indice italiano si è liberato con elevata volatilità e volumi dalla fase laterale di breve tra 22.835 e 23.265 punti arrivando fin sopra quota 24.000 punti, che coincide con la parte finale del gap down di fine febbraio dovuto alla crisi Covid. Il Ftse Mib ora ha tutte le carte in regola per tentare di chiudere questo gap down e quindi puntare ai 24.470 punti. 

Eni. Poderoso il rimbalzo di Eni avviato sostanzialmente dai minimi di ottobre 2020 a 5,72 euro che agli inizi di febbraio ha subito un’accelerazione portando il titolo sopra quota 10 euro. Eni si trova ora alle prese con il livello statico a 10,19 euro.

Tenaris. Il titolo ha esibito una grande prova di forza alla fine di febbraio superando con un ampio gap up il livello a 7,7 euro e accelerando ulteriormente al rialzo fin sopra quota 9,3 euro, tornando quindi sui livelli pre-Covid. Il prossimo ostacolo in tale direzione è la resistenza a 10 euro.

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN