News Notizie Mondo Zalando ottimista per il 2015 dopo un primo trimestre 2015 molto positivo

Zalando ottimista per il 2015 dopo un primo trimestre 2015 molto positivo

Pubblicato 12 Maggio 2015 Aggiornato 19 Luglio 2022 16:02
Zalando SE, la principale piattaforma di moda online d'Europa, ha proseguito il suo percorso di crescita profittevole nel primo trimestre del 2015.

Forte dei risultati del primo trimestre migliori in assoluto nella storia dell'azienda, Zalando ora prevede una crescita dei ricavi per l'anno finanziario 2015 collocata nella parte alta del corridoio obiettivo del 20-25%, o in posizione leggermente superiore, se la fase di slancio positivo dovesse confermarsi.

Considerati i risultati del primo trimestre, migliori rispetto alle aspettative, Zalando ha aumentato la previsione del margine EBIT rettificato a circa il 4,5% per l'anno fiscale.

"Abbiamo avviato a pieno ritmo l'anno finanziario 2015 e i risultati del primo trimestre segnano un nuovo record. Siamo ottimisti sul resto dell'anno", ha dichiarato Rubin Ritter, membro del Management Board.

"Nei prossimi mesi continueremo a investire per ottimizzare l'esperienza dei clienti e rafforzare la nostra crescita internazionale. L'apertura dell'hub tecnologico a Dublino, avvenuta nel mese di aprile, è stato solo il primo passo", ha aggiunto Ritter.

Grazie al forte inizio della stagione primavera/estate, i ricavi del primo trimestre sono aumentati del 28,5% a 644 milioni di euro (nel 1° trimestre 2014 furono 501 milioni di euro, ndr), superando pertanto la forchetta obiettivo prevista del 20-25%.

La crescita è stata particolarmente forte nei mercati internazionali di Zalando. I ricavi nel segmento Resto d'Europa sono cresciuti del 37,1% a 265 milioni di euro dai 193 milioni di 12 mesi prima.

Anche nel segmento DACH i ricavi di Zalando hanno superato le aspettative, aumentando del 22,3%. Il segmento DACH continua a essere in testa in termini di redditività, con un margine EBIT rettificato del 9,3%.

In totale, il margine EBIT rettificato del Gruppo è aumentato di 9,1 punti percentuali, passando al 4,5% o EBIT rettificato di 29 milioni di euro (1° trimestre 2014: 23 milioni di euro o -4,5%). Gli sviluppi positivi dell'EBIT sono principalmente imputabili al miglioramento del margine lordo.

Il numero di clienti attivi ha continuato ad aumentare anche in questi primi mesi del 2015, con 700 mila nuovi clienti rispetto all'ultimo trimestre del 2014.

Con i nuovi clienti, Zalando è arrivata a 15,4 milioni di clienti, +4,76% rispetto ai 14,7 milioni con cui si era chiuso il 2014.

Il confronto rispetto al primo trimestre del 2014, quando i clienti erano 13,5 milioni, fa emergere invece un progresso del 14%. Il volume lordo delle merci per cliente attivo è aumentato dell'11%, passando a 175 euro nel primo trimestre del 2014 a 193 euro nel primo trimestre del 2015.