1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Warren Buffett su pandemia Covid-19: ‘non è finita’. L’oracolo di Omaha rivela la più grande lezione che ha imparato

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

"L'impatto economico (della pandemia Covid-19) è stato stavolta estremamente sbilanciato...centinaia di migliaia o milioni di piccole aziende sono state danneggiate in un modo terribile, mentre la maggior parte delle grandi società ha ha riportato una performance incredibilmente positiva". Così l'oracolo di Omaha e numero uno di Berkshire Hathaway ha detto nel corso di un'intervista rilasciata a Becky Quick nella trasmissione della Cnbc "Buffett & Munger: A Wealth of Wisdom".

L'oracolo di Omaha non crede tra l'altro che la pandemia sia finita.

"Non è finita - ha detto Buffett - Intendo dire, in termini di prevedibilità....è tutto molto imprevedibile".

Detto questo, "la situazione si è risolta meglio di quanto molti avessero anticipato per la maggior parte delle persone e la maggior parte delle aziende.

"Ci sarà un'altra pandemia, lo sappiamo - ha predetto l'oracolo -Sappiamo che esiste una minaccia nucleare, chimica, biologica, e ora anche cibernetica. Ognuna di esse porta con sé possibilità terribili. E noi interveniamo in qualche modo ma,...è semplicemente qualcosa che la società non sembra in grado di gestire a pieno".

Buffett ha anche detto qual è stata la lezione più grande che ha imparato dalla pandemia Covid-19:

"Ho imparato che le persone non sanno quanto pensano di sapere. Ma la cosa più grande che si impara è che la pandemia era destinata ad arrivare, e che questa non è neanche la peggiore immaginabile".