1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Wall Street verso avvio positivo, fari su mosse banche centrali e ottimismo su commercio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street potrebbe iniziare le contrattazioni in territorio positivo, dopo le dichiarazioni incoraggianti del presidente americano, Donald Trump, e in attesa delle indicazioni che potrebbero arrivare dalla Fed dal simposio di Jackson Hole che inizia venerdì prossimo. Quando manca circa un’ora all’avvio delle contrattazioni a New York, il future sul Dow Jones sale dell’1,03%, mentre il contratto sull’S&P 500 e quello sul Nasdaq 100 segnano rispettivamente un +1% e un +1,21 per cento.

Che le trattative commerciali tra Stati Uniti e Cina proseguano in maniera positiva trova conferma nella parole del consigliere economico della Casa Bianca, Larry Kudlow, che in una intervista su Fox News Sunday ha detto: “Se i negoziati riprenderanno in maniera significativa, porteremo la Cina a Washington per un incontro e continuare i colloqui”. Secondo Kudlow, in settimana e nei prossimi dieci giorni le due parti avranno contatti telefonici.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CRESCITA CLIENTI E ATTIVITÀ DI TRADING

IG: buona performance del business nel primo trimestre

IG Group ha archiviato il primo trimestre (che copre i tre mesi fino al 31 agosto 2019) con risultati che beneficiano della crescita del numero di clienti attivi e dell’incremento …

ATTESE ERANO PER RICHIESTE BEN PIU' ELEVATE

Banche disertano Tltro III della Bce, flop di richieste (solo 3,4 mld)

Ammontano a soli 3,4 miliardi i prestiti a lungo termine assegnati dalla Bce alle banche nell’ambito dell’operazione Tltro III. Un’accoglienza decisamente più fredda del previsto. I pronostici della vigilia erano …

Confermate quelle per il 2020

Ocse rivede al rialzo stime Pil Giappone 2019 a +1%

L’Ocse ha rivisto al rialzo l’outlook per l’economia del Giappone, per il 2019, al tasso di crescita pari a +1%, rispetto al +0,7% stimato in precedenza. Per il 2020 è …

BANCHE CENTRALI

Gran Bretagna: BoE lasia i tassi fermi allo 0,75%

Nessuna novità in tema di politica monetaria dalla Gran Bretagna, con la Bank of England (BoE) che nella riunione odierna ha confermato i tassi di interesse allo 0,75 per cento. …