1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street ritrova il sorriso: indici positivi in avvio, Moderna scatta del 6%. Balzo anche di Tesla

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street si muove in territorio positivo in avvio di seduta dopo la pausa di ieri. Nei primi minuti di contrattazione il Dow Jones e l’S&P500 salgono entrambi dello 0,96% e il Nasdaq guadagna l’1,10%, grazie anche al balzo in avanti di Moderna Inc. La società biotech avanza di 6 punti percentuali dopo l’accordo raggiunto con l’amministrazione Trump sulla fornitura di 100 milioni di dosi del vaccino anti-Covid per una cifra pari a 1,5 miliardi di dollari. È inoltre prevista l’opzione degli Usa di acquistare ulteriori 400 milioni di dosi. Aiuta anche lo scatto in avanti di Tesla che segna un +5,4%. Le azioni della casa californiana saranno sottoposte ad uno split 5-1 in modo da rendere meno oneroso l’acquisto da parte degli investitori. Il 21 agosto, ciascun azionista riceverà 4 azioni addizionali ogni titolo posseduto. La negoziazione del prezzo corretto per l’operazione inizierà il 31 agosto.

Intanto si guarda al Congresso per il nuovo piano di stimolo da 1.000 miliardi di dollari, su cui ancora non c’è una intesa tra la Casa Bianca e i parlamentari democratici. Il leader repubblicano al Senato, McConnell, non si è mostrato fiducioso dichiarando che i negoziati sono ad un punto morto. Nel frattempo la Fed ha annunciato che potrebbe ridurre di 50 punti base il costo di finanziamento della Municipal Liquidity Facility, uno strumento lanciato per soccorrere Stati e Governi locali in risposta all’escalation del coronavirus.

Dal fronte macro, è giunto l’aggiornamento sull’inflazione che a luglio si è attestata all’1% su base annua, salendo più del previsto dallo 0,6% del mese prima.