1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: iBio vola (+174%), aveva stretto partnership in Cina per vaccino coronavirus

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Balzo impressionante del titolo iBio a Wall Street. In una seduta di fitte vendite sui mercati azionari globali, compresa la Borsa di New York, il titolo iBio avanza di un +174%. Il gruppo aveva annunciato a inizio mese una partnership con la cinese Beijing CC-Pharming per lo sviluppo di un vaccino a base vegetale per il trattamento del coronavirus. Al momento non ci sono notizie a questo riguardo. Oggi, iBio ha depositato presso la Sec (la Consob americana) un prospetto per emettere titoli (azioni, obbigazioni e warrant) fino a 100 milioni di dollari.

In deciso calo invece il titolo Moderna (-13%) a Wall Street, dopo che nei giorni scorsi era stato al centro di forti acquisti. La società aveva sostenuto di essere vicina al primo vaccino contro il coronavirus. Ma stando alle ultime indiscrezioni, i risultati iniziali del test sull’uomo potrebbero essere disponibili nel corso dell’estate e un vaccino potrebbe essere in commercio non prima del 2021. I recenti movimenti dimostrano come il comparto delle biotecnologie sia soggetto a ampi e bruschi movimenti in un clima di forte volatilità e incertezza.