1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street: futures ritentano la ripresa dopo ennesima seduta negativa. Nasdaq in fase di correzione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I futures sugli indici azionari Usa sono positivi, con quelli sul Dow Jones in rialzo dello 0,51%, quelli sullo S&P 500 in progresso dello 0,59% e quelli sul Nasdaq in crescita dello 0,82%.

Ieri a Wall Street il Nasdaq ha fallito il tentativo di ripresa, chiudendo nel finale in calo dell'1,15% e portando così i suoi ribassi dal massimo di novembre a oltre -10%: il listino hi-tech è entrato così in fase di correzione.

Il Dow Jones Industrial Average, anche, ha azzerato i guadagni iniziali perdendo 339,82 punti a 35.028,65, mentre lo S&P 500 ha perso quasi l'1% a 4.532,76.

I tassi decennali dei Treasuries Usa hanno toccato ieri la soglia dell'1,90% per la prima volta in più di due anni, esattamente dal dicembre del 2019. I tassi a 30 anni sono saliti fin oltre la soglia del 2,20%.

Rimangono al di sopra della soglia dell'1% i rendimenti dei bond Usa a due anni.

A questo punto, tra gli economisti si sta diffondendo sempre di più l'aspettativa di un maxi rialzo dei tassi Usa nel mese di marzo, pari a 50 punti base, per calmierare le aspettative sull'inflazione. I tassi decennali hanno ritracciato nelle ultime ore dai massimi, e viaggiano al momento attorno all'1,852%.