1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Wall Street futures in ribasso dopo ripresa Nasdaq. Ma BlackRock rimane ottimista, focus su vaccino Moderna

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I futures sugli indici azionari Usa anticipano un avvio al ribasso per Wall Street, dopo il recupero riportato dai titoli tecnologici e stay at home nella giornata di ieri.

I futures sul Dow Jones scendono di 181 punti, quelli sullo S&P 500 e il Nasdaq 100 sono anch’essi negativi.

Il ritorno dei buy sull’hi-tech ha permesso al Nasdaq di chiudere la sessione della vigilia con un balzo del 2% a 11.786,43. Il Dow Jones ha terminato la sessione, invece, in calo di 23,29 punti a 29.397,63 punti; lo S&P 500 è salito dello 0,8% a 3.572,66 punti.

La settimana di Wall Street, salvo shock improvvisi, si conferma per ora positiva, grazie alla notizia relativa all’efficacia superiore al 90% del vaccino a cui sta lavorando con la tedesca BioNTech.

E’ vero che da più parti, come dalla stessa numero uno della Bce Christine Lagarde, stanno arrivando avvertimenti contro i facili entusiasmi. Non si sa ancora, d’altronde, quando si potrà parlare di una distribuzione di massa dei vaccini, in un momento tra l’altro in cui i nuovi casi di coronavirus assediano l’Europa e gli Stati Uniti.

Nel Regno Unito il numero delle morti giornaliere provocate dal coronavirus ha testato il record di sempre, a 595 nuovi decessi, che hanno portato il totale a 50.365 unità, stando a quanto riportato dall’Associated Press; in Italia è stato superato il milione di casi dall’inizio della pandemia: i contagiati totali, compresi guariti e vittime, sono 1.028.424.

Nelle ultime 24 ore ci sono stati più di 32.000 nuovi contagi, a fronte di 623 vittime. Un record di nuovi casi giornalieri è stato testato negli Stati Uniti, con la media in sette giorni calcolata sulla base dei dati della Johns Hopkins University, che si è attestata a 121.153 unità, in rialzo del 33% su base settimanale.

In ogni caso la notizia sul vaccino di Pfizer ha permesso allo S&P 500 di incassare un rialzo superiore a +7% dall’inizio della settimana, dopo il rally della settimana precedente delle elezioni presidenziali Usa.

Intervistato dalla Cnbc Rick Rieder, responsabile del team di allocazione di BlackRock, ha detto di ritenere che la borsa Usa continuerà a salire, sebbene in modo irregolare, in ogni caso anche in caso di nuovi aumenti di casi COVID-19.

“La Fed rimarrà accomodante per un periodo di tempo – ha detto Rieder – quando si inietta una tale quantità di stimoli e di liquidità, a cui si aggiungono poi anche gli stimoli fiscali….l’economia andrà davvero bene”.

Buone notizie dal fronte dei vaccini anche da Moderna: la società biotech ha segnalato che i risultati preliminari del vaccino a cui sta lavorando potrebbero arrivare presto. Il titolo è salito di oltre +8% nella sessione di ieri. Lo stesso virologo della Casa Bianca Anthony Fauci si è mostrato ottimista sul vaccino di Moderna, affermando che i risultati dovrebbero arrivare entro una settimana.