1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Wall Street conclude una settimana grigia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Termina a cavallo della parità i principali indici della “old economy” di Wall Street nella seduta che ha concluso un’ottava caratterizzata da debolezza e preoccupazione. Il Dow Jones ha portato a casa un +0,03% a 10.629,67 punti mentre l’S&P500 non è riucito neanche a concludere sopra la linea di galleggiamento e ha perso lo 0,05% a 1.189,65. Peggio ha fatto la “new economy” con il Nasdaq che ha dovuto cedere lo 0,43% a 2.007,79. Il petrolio ha superato per la prima volta la soglia dei 57 euro per chiudere a 56,30 e preoccupa il rischio che la continua crescita del prezzo dell’oro nero possa portare a una riduzione dei consumi e quindi a qualche aggiustamento non gradito dell’economia americana. Il primo campanello dall’allarme è suonato grazie all’indice di fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan calato pesantemente e inaspettatamente tra febbraio e marzo.