1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Unicredit&Co. in difficoltà in Borsa, la bufera subprime non si arresta

QUOTAZIONI Unicredit
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Fitti ordini di vendita sugli istituti di credito quotati a Piazza Affari. Unicredit accusa un calo del 2% toccando i minimi da inizio anno a 5,36 euro seguita da Intesa SanPaolo in flessione dell’1,53% a 5,205 euro e da Mps in ribasso dell’1,69% a 4,16 euro. Male anche il Banco Popolare (-1,41%) a 14,69 euro. A creare nervosismo sul settore bancario la notizia che anche la Morgan Stanley è rimasta imbrigliata nelle vicissutidini subprime: il colosso del credito americano è infatti uscito allo scoperto con l’annuncio di rettifiche per 3,7 miliardi di dollari in relazione alle esposizioni su prodotti strutturati legati ai mutui concessi con troppa disinvoltura a clienti che adesso si trovano in difficoltà nel rimborsarli, i cosiddetti subprime. Inoltre secondo quando riporta un quotidiano italiano Unicredit, Intesa SanPaolo, Bnl e il Banco Popolare sarebbero finite nel mirino della vigilanza di Bankitalia perché esposte con strumenti derivati verso gli Enti locali.