1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Umore grigio sul TechStar, ma Aisoftware fa eccezione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Lunedì grigio per i mercati del Vecchio Continenti. Il paniere del Nuovo Mercato non fa eccezione. Il TechStar accusa un ribasso dell’1,36% a 7,975 punti. A tenere banco sul listino dei titoli high tech Aisoftware. L’azione della società è salita del 12,89%, scambiando a quota 1,2850 euro. A dare l’abbrivio al titolo la notizia che Aisoftw@re e di Abaco hanno detto sì al progetto di fusione entro il 30 giugno 2005. Il cda di AIS ha mandato all’amministratore delegato, ingegnere Giorgio De Porcellinis, di sottoscrivere l’accordo quadro. Con il preciso scopo di mantenere quotato il gruppo risultante dall’operazione, l’aggregazione verrà realizzata attraverso un processo di fusione per incorporazione in AIS di una società di nuova costituzione. Il nuovo gruppo si posizionerà tra i primi operatori del settore dell’IT in Italia, con un valore della produzione previsto per il 2005 di circa 50 milioni di euro ed un Ebitda positivo di oltre 6 milioni di euro. Su di giri Inferentia (+9% a 4,04 euro) e Euphon (+5% a 6,76 euro). Segno meno per il restante listino. Pesante El.En (-3,96% a 25,24 euro) e Datalogic (-3,26% a 20,20 euro).