1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Mondo ›› 

UBS: utile vola a +137% nel IV trimestre 2020, battute le attese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Più che raddoppiato l’utile netto di UBS. La banca d’affari elvetica ha riportato nel 4° trimestre 2020 un utile netto di 1,708 mld di dollari, in crescita del 137% e ben sopra i 966 mln $ del consensus analisti pubblicato dalla banca. L’utile ante imposte si è attestato a 2.057 milioni (in aumento del 122% su base annua), comprese perdite nette su crediti pari a USD 66 milioni. Il rapporto costi/ricavi è stato del 74,1%, con un miglioramento di 12,7 punti percentuali su base annua, a fronte dell’aumento del 16% dei proventi (al lordo delle perdite su crediti) e della diminuzione dell’1% dei costi operativi totali. Il rendimento del capitale CET1 è stato del 17,5%.

Considerando l’intero 2020, UBS segna un utile ante imposte di 8,226 miliardi di dollari, in aumento del 47% su base annua, comprese perdite nette su crediti pari a 694 milioni. Il rapporto costi/ricavi è stato del 73%, con un miglioramento di 7,4 punti percentuali su base annua, a fronte dell’aumento del 14% dei proventi (al lordo delle perdite su crediti) e dell’incremento del 4% dei costi operativi totali. L’utile netto attribuibile agli azionisti è stato di 6.629 milioni (pari a un aumento del 54% su base annua), con un utile diluito per azione di 1,79 $. Il rendimento del capitale CET1 è stato del 17,6%.