1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Trump torna all’attacco della Fed: “tassi dovrebbero essere ridotti di 100 punti base”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora una volta il presidente Usa, Donald Trump, va all’attacco della Federal Reserve (fed) sul tema tassi. “La nostra economia è molto forte nonostante l’orrenda mancanza di visione di Jay Powell e della Fed”, scrive su Twitter il primo inquilino della Casa Bianca aggiungendo che “i democratici stanno cercando di dire che l’economia va male solo ai fini delle elezioni del 2020. Molto egoisti! Il nostro dollaro è così forte che sta facendo del male ad altre parti del mondo”. E ancora Trump scrive sul social: “La Fed, in un periodo di tempo abbastanza breve, dovrebbe ridurre i tassi di almeno 100 punti base, forse lanciare anche un quantitative easing”. “Se ciò accadesse la nostra economia sarebbe migliore e l’economia mondiale si rafforzerebbe”.