1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tonfo per Saipem, Mediolanum in controtendenza

QUOTAZIONI Saipem
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel paniere delle 40 blue chip milanesi, all’interno di un ristretto gruppo di titoli in positivo, ha spiccato l’incremento di Mediolanum. Dalle sale operative i trader hanno spiegato che gli investitori sarebbero tornati a prestare attenzione al titolo dopo il consiglio di ridurre l’esposizione su Mediolanum (“reduce”) arrivato da parte degli analisti di Goldman Sachs la settimana scorsa. Bene anche Tiscali e Banca Intesa. Tutt’altra storia invece per Saipem, che ha fatto registrare il ribasso più profondo dell’S&P/Mib40, con un ribasso di circa il 4%. L’azione della società di servizi petroliferi ha dovuto ingoiare un boccone amaro. Gli analisti di Morgan Stanley hanno infatti deciso di rivedere in negativo il proprio giudizio e dire “equal-weight” contro la precedente raccomandazione di sovrappesare il titolo in portafoglio (“overweight”). Debole anche Eni, l’altro titolo del comparto “oil” quotato all’S&P, nonché la blue chip più rilevante in termini di capitalizzazione. Brusca discesa anche per Bnl, Seat Pagine Gialle e Mondadori. Infine, il titolo Ras ha terminato vestito di rosso, pur senza accusare perdite consistenti (-0,50%), nel giorno della presentazione dei risultati del 2004 alla comunità finanziaria. L’amministratore delegato di Ras, Mario Greco, ha detto che “alla luce dei risultati 2004 migliori delle attese, diversi i target 2006 potranno essere raggiunti già a fine 2005”.