1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Tiscali: perdita netta 2004 scende a 161,4 mln, +48% l’ebit

QUOTAZIONI Tiscali
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tiscali nel 2004 ha smesso di bruciare cassa. E’ questo uno dei dati più significativi che evidenziano i dati di bilancio 2004. I ricavi hanno superato il miliardo di euro (1,08 mld, +20% rispetto al 2003) a cui hanno contribuito maggiormente i servizi di accesso (per il 68%), seguiti dai servizi per le aziende (19%), dai servizi voce (8%) e dai servizi da portale (4%). Il risultato netto, “tenuto conto della contabilizzazione di attività per imposte anticipate per 110,7 milioni di euro”, è stato negativo per 161,4 milioni, in progresso del 34% rispetto al rosso di 245,9 milioni registrato nell’esercizio precedente. A fine dicembre gli utenti Adsl ammontavano a 1,65 milioni, in decisa crescita (+97%) rispetto agli 840.000 di fine 2003. Gli utenti attivi totali sono risultati pari a 7,4 milioni e contano circa 5,7 milioni di utenti dial-up. Il risultato operativo è stato negativo per 119,6 milioni di euro (+48%), con ebitda salito a 108,8 milioni (+46%). L’Isp sardo, alla luce delle offerte pervenute per l’acquisto della controllata francese, Liberty Surf (con Telecom Italia che appare in pole position), ha conferito delega ai consiglieri esecutivi per il perfezionamento della cessione che dovrebbe concludersi a breve.