1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Tesla torna a ruggire a Wall Street, sponda da consegne trimestrali record

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ieri a Wall Street fitti acquisti sul titolo Tesla, che ha chiuso a 691 $ (+4,43%) dopo che durante la giornata si era anche spinto sopra i 700 dollari. A dare slancio al titolo del colosso delle auto elettriche sono i dati sulle consegne del primo trimestre dell’anno. A livello globale Tesla ha consegnato 184.800 veicoli nei primi tre mesi 2021, oltre le stime di consensus che erano ferme a 169mila veicoli. Superato il record precedente di 180.570 raggiunto nell’ultimo trimestre del 2020.

“Siamo incoraggiati dalla forte domanda della Model Y in Cina e stiamo rapidamente progredendo verso la piena capacità di produzione”, ha detto Tesla in un comunicato. “Anche la nuova Model S e la Model X sono state accolte eccezionalmente bene e siamo nelle prime fasi della produzione in espansione”, spiega Tesla che ha iniziato la produzione della Model Y a Shanghai alla fine dello scorso anno nel mercato chiave in cui produce già berline Model 3.

Dan Ives, analista di Wedbush, indica come solide le vendite di Tesla in Cina ed Europa e si aspetta che le vendite annuali superino gli 850.000 veicoli quest’anno alimentate dalla forte domanda di veicoli elettrici a livello globale e dalla politica dell’amministrazione Biden a vantaggio delle auto elettriche.