News Sull’S&P bene Fiat e giù StMicroelectronics

Sull’S&P bene Fiat e giù StMicroelectronics

Pubblicato 12 Giugno 2008 Aggiornato 19 Luglio 2022 14:58
Intanto, sul listino milanese, all'interno dell'S&P/Mib40, le banche hanno effettuato un rimbalzo, in scia a quello messo a segno dal settore a livello internazionale. Così, la Popolare di Milano ha chiuso la giornata con un +3,19%. Progresso sopra il 3% anche per Fiat (+3,73%), che ha beneficiato del doppio upgrade di Lehman Brothers, che ha alzato il rating a "equal-weight" e il target price a 15 da 10 euro. E' inoltre continuata la corsa del titolo Prysmian (+3,15%), mentre Seat pagine gialle è finalmente riuscita a mettere un freno alle vendite e ha terminato con un balzo del 2,62% dopo i minimi storici toccati il giorno prima. Per contro, Pirelli è stata la peggiore blue chip del listino con un calo del 3,57% e il raggiungimento dei nuovi minimi degli ultimi quattro anni e mezzo.