1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Stellantis: ricavi trimestrali in aumento nonostante Covid e mancanza chip, guidance 2021 confermata

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Stellantis ha riportato un aumento del 14% dei ricavi proforma nel primo trimestre dell’anno con tutte le region in crescita, nonostante la carenza dei semiconduttori e la pandemia di coronavirus. Il gruppo, nato a gennaio dalla fusione tra Fca e la francese PSA, ha registrato nei primi tre mesi dell’anno ricavi pari a 37 miliardi di euro su base pro-forma (34,3 miliardi no pro-forma), rispetto ai 32,4 miliardi nel primo trimestre 2020, grazie ai maggiori volumi, soprattutto in Nord America e in Europa. Il volume di vendite combinato è aumentato del 12% a 1,618milioni di veicoli nonostante la perdita di produzione di 190.000 unità legate alla crisi dei chip. A questo proposito, Stellantis prevede una visibilità limitata sugli effetti della carenza di semiconduttori a livello annuo ma con l’aspettativa di un secondo trimestre 2021 più impattato del primo e con miglioramenti nel secondo semestre. Per quanto riguarda il 2021, il gruppo ha confermato la guidance con margine operativo adjusted al 5,5–7,5%, sempre che non vi siano ulteriori lockdown significativi dovuti al Covid.