1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Stay home affossa vendite dettaglio Usa, in calo per prima volta in sette mesi. Black Friday non aiuta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Notizie negative dal fronte macroeconomico degli Stati Uniti. Nel mese di novembre, il dato relativo alle vendite al dettaglio Usa è sceso per la prima volta in sette mesi, a conferma di come i consumatori americani siano stati più cauti nel fare acquisti, in concomitanza con il balzo dei nuovi contagi da coronavirus e a causa dell’imminente scadenza degli aiuti federali.

Il valore totale delle vendite al dettaglio è sceso dell’1,1%, confermando il primo calo su base mensile dallo scorso aprile, quando le misure di lockdown avevano costretto gli americani a rimanere a casa.

Il calo più significativo ha colpito le vendite dei department stores, capitolate del 7,7%. Giù anche le vendite degli articoli di abbigliamento e dei prodotti elettronici.

Gli analisti avevano stimato una contrazione molto più contenuta, pari a -0,3%.

Escludendo le vendite del comparto auto, il dato è sceso dello 0,9%, rispetto al +0,1% atteso.

Nel mese di ottobre le vendite al dettaglio erano salite di appena lo 0,3%. Nessun beneficio quest’anno dal Black Friday, visto che tanti sono stati i consumatori americani che hanno deciso di rimanere a casa.