News Notizie Italia Sopaf: mamma Coppola, se necessario entreremo nel capitale

Sopaf: mamma Coppola, se necessario entreremo nel capitale

Dopo avere già diramato una nota stampa in giornata per manifestare il proprio disappunto alla possibile vendita del 29% di Ipi, quota alla quale è interessata Sopaf, la famiglia Coppola torna sulla questione. A parlare, nello specifico, è Francesca Garofalo, madre di Danilo Coppo, agli arresti domiciliari con l'accusa di crimini finanziari tra cui riciclaggio, appropriazione indebita e bancarotta fraudolenta, dal primo marzo scorsola. "Ci rivolgiamo alla Sopaf - afferma Garofalo - dicendo che sono soci non graditi, ma come è giusto che sia in un libero mercato ognuno può comprare quello che vuole. Noi attualmente non siamo concretamente interessati a entrare nel capitale della Sopaf ma, se eventualmente, ce ne fosse bisogno, senza badare a spese, entreremmo in maniera massiccia nel capitale di quest'ultima".