1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sias, ok cda a emissione bond convertibili per massimi 350 mln

QUOTAZIONI Sias
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il consiglio di amministrazione di Sias ha deliberato di sottoporre all’approvazione dell’assemblea straordinaria degli azionisti la proposta di attribuire agli amministratori la facoltà di emettere, in una o più volte, obbligazioni convertibili in azioni ordinarie e/o con warrant, con correlato aumento del capitale sociale, entro il periodo di un anno dalla data della deliberazione, per un importo che non ecceda i 350 milioni di euro, determinandone modalità, termini, condizioni ed il relativo regolamento. Come si apprende da una nota emanata dalla società del gruppo Gavio, gli azionisti Aurelia S.p.A., Argo Finanziaria S.p.A. e SATAP S.p.A. hanno manifestato, fino da ora, l’intenzione di sottoscrivere tutte le obbligazioni che spetteranno loro in opzione in relazione alle azioni possedute. Argo Finanziaria S.p.A. ha altresì manifestato la propria disponibilità a sottoscrivere ulteriori obbligazioni per un controvalore massimo di 50 milioni di euro. Il controvalore dell’eventuale emissione di obbligazioni convertibili consentirà al gruppo di sottoscrivere il capitale sociale della società che dovrà essere costituita “congiuntamente all’ANAS” a seguito dell’aggiudicazione provvisoria della concessione relativa alla costruzione e gestione del collegamento autostradale Asti-Cuneo; di completare il processo di riallocazione fra i gruppi Astm e Sias della partecipazione detenuta nella Milano Serravalle – Milano Tangenziali S.p.A; di proseguire nell’attività di acquisizione di quote di minoranza nelle società consolidate. L’assemblea straordinaria degli azionisti di Sias è convocata per il giorno 16 maggio 2005 in prima convocazione e, se necessario, per il 17 maggio 2005 in seconda convocazione, nonché per il giorno 18 maggio 2005 in terza convocazione.