1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sabaf, vendite in calo del 6,5% nel primo trimestre

QUOTAZIONI Sabaf
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Primi tre mesi del 2005 inferiori rispetto alle attese per Sabaf. Le vendite infatti si sono attestate a 29,7 milioni di euro, in flessione del 6,5% rispetto allo stesso periodo 2004. Lo ha detto Angelo Bettinzoli, ad del gruppo, a margine dell’assemblea che ha approvato il bilancio consolidato 2004. A pesare sul dato delle vendite “la generale debolezza della domanda nel settore, sia sul mercato interno, sia sui principali mercati internazionali”. Alla luce dei dati attualmente a disposizione, Sabaf predica prudenza in merito alle prospettive per l’intero anno, “nonostante il significativo contributo atteso nel secondo semestre dagli accordi commerciali raggiunti, in particolare con Arcelik e Whirlpool”. Il cda per l’approvazione della prima trimestrale è prevista per il prossimo 10 maggio. Per l’intero 2005 Sabaf prevede il raggiungimento di un fatturato compreso tra i 121 e i 127 milioni di euro, pari ad un incremento compreso tra lo 0% e il 5% rispetto al 2004 con gli incrementi dei costi delle materie prime rispetto al 2004 “che solo parzialmente sono stati trasferiti sui prezzi di vendita, non potranno essere assorbiti da maggiori economie di scala, condizionando la redditività”.