1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Riprende il tran tran su Autostrade, anche il Csfb ci mette di suo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Riprende il tran tran su Autostrade. Il titolo della società di Vito Gamberale sale dell’1,08%, scambiando a quota 22,38 euro. Sostenuti gli scambi: sono, infatti, già transitati 919mila pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute di 1,9 milioni di pezzi. A sostenere gli acquisti la recentissima promozione del Credit Suisse First Boston. Il broker lunedì ha alzato il rating su Autostrade da neutral a outperform e contemporaneamente ha rivisto il target price da 18,5 euro a 24,6 euro. Gli analisti hanno riconosciuto un potenziale upside sul titolo del 24%, tenendo conto di un rendimento sul dividendo del 2,3%, che verrà pagato a giugno 2005. Ma a dir la verità ce n’è per tutte le testimonial del comparto. A detta degli esperti del Csfb le tariffe dell’Autostrada To-Mi e Sias potrebbe essere riviste nel breve termine per contabilizzare i nuovi incentivi di capex e adeguarsi all’attuale livello di inflazione. Autostrada To-Mi e Sias si aggiudicano entrambi rating outperform con promozione dei target price rispettivamente a 22,4 dal precedente 21,5 euro e 13,3 euro dai precedente 12,4 euro.