1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Rio Tinto prevede raddoppio della domanda mondiale di minerali entro 2012

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Rio Tinto inietta una dose di ottimismo al settore minerario. Sul listino londinese, il colosso mette a segno un rialzo pari allo 0,86% a 6.190 pence in scia alle previsioni di crescita della domanda entro il 2022. In una nota stampa, il gruppo guidato da Tom Albanese ha annunciato di attendersi il raddoppio della domanda di minerali e metalli a livello mondiale entro il 2022. Ma non è tutto. Rio Tinto stima un progresso medio annuo pari al 8,6% sino al 2015. La società ha poi fornito un aggiornamento sulla nuova produzione relativa al progetto Simandou in Guinea pari a 2,25 miliardi di tonnellate di ferro, in Perù di 2,8 miliardi di tonnellate di rame e per il progetto Resolution in Arizona pari a 1,3 miliardi di tonnellate di materie ferrose.