1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Revolut tocca i 14,5 milioni di clienti e ricavi 2020 balzano del 57%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La base clienti di Revolut ha raggiunto 14,5 milioni di clienti retail e 500.000 clienti Revolut Business al termine del 2020, contribuendo alla crescita dei ricavi rettificati del 57% su base annua a £ 261 milioni. "Sebbene il COVID-19 abbia ridotto i volumi dei pagamenti da marzo in poi, ciò è stato più che compensato dalla crescita del numero dei piani a pagamento, dagli investimenti dei clienti e da Revolut Business", rimarca l'app finanziaria. Il fatturato rettificato della seconda metà dell'anno è stato del 41% superiore a quello del primo semestre.

L'utile lordo è aumentato del 215% da 39 milioni di sterline nel 2019 a 123 milioni di sterline nel 2020. Il margine lordo è migliorato di 24 punti percentuali, passando dal 25% nel 2019 al 49% nel 2020. Entrambi i valori hanno mostrato un forte miglioramento trimestre su trimestre con un utile lordo in crescita da 16 milioni di sterline nel primo trimestre a 51 milioni di sterline nel quarto trimestre e un margine lordo in aumento dal 29% nel primo trimestre al 61% nel quarto trimestre, portando la società a raggiungere un utile operativo rettificato a novembre e dicembre del 2020.

Questa combinazione di crescita dei ricavi e miglioramento dei margini lordi ha ridotto le perdite operative rettificate trimestrali del 90%, da 55 milioni di sterline nel primo trimestre 2020 a 6 milioni di sterline nel quarto trimestre del 2020, riflettendo il rafforzamento delle attività principali. Le perdite operative rettificate per l'intero anno sono aumentate a £ 122 milioni (2019: £ 98 milioni).

Gli abbonati ai piani a pagamento Premium e Metal sono aumentati del 51%, superando la crescita complessiva dei clienti. La percentuale di nuovi clienti che sottoscrivono gli abbonamenti a pagamento è cresciuta dall'11% al 14%. Con l'aumento della base clienti e l'aumento dell'utilizzo quotidiano, i saldi dei clienti sono aumentati del 96% a 4,6 miliardi di sterline a fine anno (2019, 2,4 miliardi di sterline) con depositi medi in aumento di oltre il 30%. Poiché i budget di marketing sono stati ripristinati per il 2021/22, si stima che le metriche principali miglioreranno ulteriormente man mano che l'azienda entra in una nuova fase di crescita e sviluppo del prodotto.

"Abbiamo iniziato il 2021 con un'attività più resiliente e produttiva che ci consentirà di crescere rapidamente”, rimarca il fondatore e CEO di Revolut, Nikolay Storonsky.