1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

Pil Italia: impatto seconda ondata Covid fino a -8% nel IV trimestre e fino a -2 punti nel 2020

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sebbene difficile da quantificare con precisione, una seconda ondata di coronavirus avrà impatti pesanti sull’economia italiana. A calcolarli ci prova l’Ufficio parlamentare di bilancio (Upb) nella sua ultima nota sulla congiuntura, diffusa oggi. Proiettando diversi scenari alternativi epidemiologici e tenendo conto della relazione statistica storica con le misure restrittive adottate durante la prima ondata, si può stimare che gli effetti negativi sul Pil italiano del quarto trimestre potrebbero andare da circa 3 punti percentuali, in uno scenario meno sfavorevole, a 8 punti nello scenario maggiormente avverso. La variazione del Pil sull’intero 2020 ne risulterebbe intaccata, da 1 a 2 punti percentuali. “Ma- aggiunge l’Upb – gli effetti sarebbero maggiori sulla variazione percentuale del 2021, in quanto il quarto trimestre ha un impatto statistico più forte sulle dinamiche dell’anno successivo”.